da €1.575
Prenota Ora

NEPAL

Created with Sketch. Nepal
Created with Sketch.

Durata

12 giorni e 9 notti

Aeroporto di partenza

Milano - Malpensa

Compagnia aerea

Turkish Airlines

Periodo

Primavera

Programma di viaggio

Scarica

Locandina

Operativo voli

Apri

Panoramica

Tour di dodici giorni alla scoperta del Nepal

Itinerario

Espandi tutto
NEPAL: 12 giorni e 9 notti

Giorno 1: Italia- Kathmandu

Partenza per Kathmandu con volo via Istanbul. Pernottamento a bordo.

Giorno 2 Kathmandu

Arrivo all’aeroporto di Kathmandu incontro con un nostro assistente parlante italiano, disbrigo pratiche doganali, trasferimento in aeroporto. Giornata libera. Pernottamento

Giorno 3: Kathmandu

Dopo la prima colazione partenza per la visita del Patan Durbar Square che si trova a solo 5 km a sud di Kathmandu. Gli amanti dell’arte e dell’archittetura saranno lieti di questa città che offre vari templi indù e buddhisti, e oltre mille monumenti che vantano le più belle sculture in legno e pietra. Purtroppo Patan Darbar square è stata in parte distrutta dal terremoto, ma è in corso la ricostruzione. Pranzo al monastero dell’hotel Nyedo. Nel pomeriggio visita ai villaggi di Pharping e Kirtipur. Al termine rientro in hotel e pernottamento.

Giorno 4: Kathmandu a Chitwan (180 KM/ Circa. 06 Ore)

Dopo la prima colazione partenza alla volta di Chitwan. Il Parco nazionale di Chitwan si trova nelle pianure interne del Terai ed è costituito da foreste di Sal, alte praterie di elefanti, colline, laghi e pianure alluvionali dei fiumi Narayani, Rapti e Reu. Denominato come sito del patrimonio mondiale dell'UNESCO (naturale) nel 1984, il parco si estende su una superficie di 932 kmq. Il parco ha 56 specie di mammiferi, 49 specie di anfibi e rettili e 525 specie di uccelli. Pranzo in hotel. Nel pomeriggio passeggiata verso il villaggio della communità di Tharu Cena al Lodge
Al termine rientro in hotel e pernottamento

Giorno 5: Chitwan

Dopo la prima colazione partenza per le attività nella giungla come Safari sull’Elefante. Sessione informativa sugli elefanti. Pranzo in hotel. Nel pomeriggio giro in canoa sul fiume Rapti e la camminata nella Giungla. Visita del centro di conservazione dell'allevamento di coccodrilli. Rientro in hotel e pernottamento

Giorno 5: Nagarkot

Giorno 6: Chitwan a Pokhara (Appx. 190 KM / 05 - 06 Ore)

Colazione in Hotel e partenza per Pokhara, città numero uno per l'avventura e per le attività per il tempo libero in Nepal. È la portadi accesso per trekking nell'Annapurna con tanto divertimento. A Pokhara, potete godervi il meglio del trekking, gite in barca, escursioni a cavallo, volo con parapendio o semplicemente relax in uno dei laghi vicini alla città con una vista splendida sullo sfondo della catena montuosa dell’Annapurna. Esperienza: Lungo il percorso visita al villagio “ Old Newari “ a Bandipur
Pranzo in un ristorante locale di Bandipur. Al termine rientro in hotel e pernottamento.

Giorno 7: Pokhara

Mattina presto partneza per la visita Alba dal World Peace Stupa (Soggetto al meteo). World Peace Pagoda un enorme stupa buddista è situato sulla cima di una collina sulla sponda meridionale del lago Phewa. Oltre ad essere uno spettacolo impressionante é, il santuario è un ottimo punto di osservazione che offre le viste spettacolari della catena dell'Annapurna, della catena del Manaslu, della catena del Dhaulagiri, del lago Phewa e della città di Pokhara. Colazione al Raniban Retreat (Osservando la vista panoramica della catena dell'Annapurna)
Dopo la colazione, escurione al lago di Phewa via la foresta di Raniban (DURATA: 01 Ora / Discesa). Successivamente termina l’escursione e si naviga nel lago visitando il tempio di Barahi situato nel mezzo del lago Phewa. Pranzo in hotel. Pomeriggio Libero. Pernottamento in hotel, Pokhara

Giorno 8: Pokhara a Kathmandu (Circa 200 KM/ 6 – 7 Ore)

Dopo la colazione partenza per Kathmandu. Arrivo e check In all’Hotel. Nel pomeriggio Visita al Kathmandu Durbar Square. Visita del sito UNESCO. Durbar Square sorge nel cuore di Kathmandu, qui il fascino della città vecchia si combina con l'architettura tradizionale in un ricco contesto culturale. L'intera piazza è stata dichiarata dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità nel 1979. Il complesso è costituito da tre piazze principali, che ospitano palazzi, templi e cortili. A sud di Basantapur Square si trova un'ex stalla di elefanti reali, che ha le bancarelle di souvenir fino a Freak Street (la stradina vive ancora nell'antica gloria di essere l'ultima destinazione hippie). Tour a piedi del mercato di Ason Market durante la visita della città di Kathmandu. Ason è un bazar locale e un luogo ben noto per l'acquisto di esigenze quotidiane. Un folto di gente affollata vi incanta con lo stile di vita quotidiano. Al termine rientro in hotel, pernottamento.

Giorno 9: Kathmandu a Nagarkot

Mattinata dedicata alla visita del Bhaktapur Durbar Square
Bhaktapur – significa "città dei devoti" in nepalese. Fondata nel XII secolo dal re Ananda Malla, Bhaktapur divenne famosa in città per la cultura, l'artigianato e il commercio, essendo parte dell'antica via commerciale indiana attraverso il Tibet. La città conserva molto del suo fascino medievale e del suo modo di vivere e ospita alcuni dei migliori esempi di artigianato nepalese su legno e pietra. Considerato come un museo vivente, si possono osservare le antiche tradizioni svolte ancora oggi in una piazza, dove i ceramisti locali usano tecniche antiche per fabbricare gli utensili di argilla. La piazza di Bhaktapur Durbar è una delle sette zone monumentali che fanno di Kathmandu la valle patrimonio mondiale dell'UNESCO. Nel pomeriggio visita del tempio Changunarayan. In serata partenza per Nagarkot. Arrivo in hotel e pernottamento

Giorno 10: Nagarkot a Kathmandu

Dopo la prima colazione partenza per Panauti (circa 30 km / 1 e 1/2 ore) e visita del villaggio di Panauti
Città di 40 templi e 28 festival, Panauti è una città pittoresca e interessante situata alla confluenza dei due fiumi Rosi e Punyamati. Considerato uno dei siti medievali più importanti della zona, Panauti è costituito da una varietà di monumenti buddisti e indù. La sua architettura è un eccellente esempio di artigianato Newari. Visita il tempio di Krishna, il tempio Unmata Bhairav e il tempio Ahilya situati nelle vicinanze dello stesso cortile. Al termine rientro a Kathmandu. Pernottamento in hotel

Giorno 11: Partenza

Colazione in Hote. Tempo a disposizione fino alla partenza. Trasferimento e volo di rientro.

Incluso/Escluso

  • TRATTAMENTO DI MEZZA PENSIONE
  • TOUR CON GUIDA PARLANTE ITALIANO
  • TASSE AEROPORTUALI € 330
  • ASSICURAZIONE MEDICO/BAGAGLIO/RISCHIO ZERO € 65
  • SUPPLEMENTO PRANZI € 110,00
Dettagli Essenziali Destinazione
NEPAL

 

LINGUA
La lingua ufficiale è il Nepalese ma si parla anche il Bihari e Dialetti Tibetani.

RELIGIONE
La popolazione si divide in queste religioni: 86,2% induista, 7,8% buddhista, 3,8% musulmana, 2,2% altre religioni

VALUTA
Rupia nepalese (NPR)

FUSO ORARIO
GMT5:45’h: +4:45’h (rispetto all’ora solare italiana); +3:45’h (rispetto all’ora legale italiana)

PER TELEFONARE
Prefissi: dall’ ltalia 00977; per l’Italia 0039 Copertura mobile, voce e dati: Nepal Telecommunications Corporation GSM 900 Mero Nepal GSM 900/1800

CLIMA
Monsonico tropicale, diviso in due stagioni: la stagione secca (ottobre-marzo) e la stagione umida o dei monsoni (giugno-settembre). Tropicale caldo nelle regioni meridionali (piana del Terai); sub-tropicale moderato nelle regioni collinari centrali (Kathmandu, Pokhara); alpino nelle zone a settentrione, più elevate; sub-artico (da tundra) nelle zone di alta montagna. Le temperature variano da quelle molto calde delle pianure a quelle estremamente rigide delle montagne. Katmandu in estate ha temperature medie sui 25°C; in inverno intorno ai 20°C. Pokhara ha un clima più mite, ma più monsonico e con maggiori precipitazioni estive. Il periodo migliore per visitare il Paese è ottobre-dicembre: i monsoni sono appena terminati e i percorsi di trekking sono agibili. Un buon periodo è anche marzo-aprile. Il periodo monsonico è il meno indicato. I mesi giusti per fare un trekking fino al Campo Base dell’Everest vanno da febbraio a maggio.

ABBIGLIAMENTO
Capi comodi, meglio se in fibre naturali, scarpe comode e sandali, capi pesanti per la sera e per le stagioni più fredde; eventuale sacco a pelo, occhiali da sole, cappello, creme solari, prodotti contro le zanzare ed eventuale zanzariera, collirio, k-way, torcia elettrica, borraccia, coltellino multiuso, farmaci di uso personale.

CONSIGLI SANITARI
Vaccinazioni obbligatorie: nessuna. Vaccino contro la Febbre Gialla obbligatoria se provenienti da zone infette. Raccomandazioni: non assumere acqua corrente e non bere latte e bevande di produzione locale (se non bollite), evitare di aggiungere il ghiaccio, i gelati possono rappresentare un rischio; non consumare cibi crudi.

ELETTRICITA’
220V 50Hz. Spine di tipo C (europea a 2 poli) e D (indiana a 3 poli).

FESTIVITA’
Le feste religiose musulmane seguono il calendario lunare quindi le date non sono fisse.

DOCUMENTI E VISTI
Passaporto necessario, con validità residua di almeno sei mesi e comunque superiore al periodo di permanenza nel Paese. È possibile guidare con la patente internazionale. Il visto è obbligatorio per permanenze superiori a 3 giorni (72 ore).

Mappa

Created with Sketch. Nepal
Created with Sketch.
da €1.575

Pacchetti turistici

Selezionare il pacchetto di volo
  • Milano - Malpensa (MXP) Kathmandu - Tribhuvan (KTM)
    Orario di partenza:
    Durata: 0h0m
  • Kathmandu - Tribhuvan (KTM) Milano - Malpensa (MXP)
    Orario di partenza:
    Durata: 0h0m

Organizzato da

admin admin

Membro da 2020

Tieniti aggiornato

Iscriviti alla newsletter Partenzespeciali